Piagera di Gabiano

Associazione Turistica Pro Loco La Tabarina

L’Associazione Turistica Pro Loco La Tabarina nasce ufficialmente nell’aprile 2017, quale prosecuzione naturale del “Comitato Festeggiamenti della Tabarina”. Fautore di tale operazione, il giovane e brillante Pier Francesco Garimanno, Presidente dell’allora comitato e tuttora Presidente dell’attuale Pro Loco. “Tabarina” si riferisce all’antico nome della frazione Piagera.

La Pro Loco opera principalmente nell’ambito del paese, attraverso due manifestazioni enogastronomiche: “Piagera in Festa” (2° fine settimana di giugno) e la “Festa dell’Uva” (1° fine settimana di ottobre).
Entrambe le iniziative hanno lo scopo di promuovere gli eccellenti piatti e vini locali, abbinando il tutto alla musica da ballo con la presenza di note orchestre conosciute a livello nazionale, senza tralasciare le migliori top band per i più giovani.
Caratteristiche che fin dall’inizio, considerata l’alta affluenza di ospiti, provenienti anche da fuori regione, si sono dimostrate carte vincenti per far conoscere le peculiarità del nostro territorio, sia dal punto di vista geografico – ambientale che storico.

A tal proposito, le manifestazioni sono sempre arricchite da mostre su tematiche riguardanti le antiche tradizioni tramandate di padre in figlio: gli antichi mestieri, le feste di un tempo, nonché su personaggi che hanno dato lustro al territorio stesso.
Di grande richiamo, la sfilata di auto e mezzi agricoli d’epoca, inserita nella “Festa della Piagera”, tour che tocca i punti più caratteristici del paese, fino a giungere allo splendido scenario offerto dal Castello di Gabiano.
“La Tabarina” ha partecipato con il proprio stand alle ultime tre edizioni della Festa del Vino del Monferrato Unesco di Casale M.to, presentando diversi piatti tipici, tra i quali spiccava il piatto dedicato alla polenta con spezzatino di capriolo, animale che da qualche tempo vive anche nelle nostre colline.

Il nostro piatto forte

Polenta e spezzatino di capriolo

spezzatino con polenta

Ingredienti

Farina da polenta, acqua, burro, spezzatino di capriolo, vino Barbera, olio, sale, ortaggi, farina 00 (addensante), profumi dell’orto.

Ricetta

La carne di capriolo viene messa in infusione, dalla sera prima, nel vino Barbera del Monferrato con l’aggiunta di cipolle, carote, sedano, pepe, bacche di ginepro e profumi dell’orto. Il giorno seguente, si riducono i pezzi di carne a spezzatino, si passano nella farina e poi in padella, accolti da un soffritto di cipolla, carota, sedano. Dopodiché, si aggiunge sale, pepe ed i profumi dell’orto; si sfuma la carne di tanto in tanto con ottimo Barbera del Monferrato, fino a cottura ultimata. Contemporaneamente, si prepara la polenta che verrà mantecata, in ultimo, con burro.

Abbinamento

Barbera, Dolcetto, Nebbiolo, Ruchè

FESTA DEL VINO DEL MONFERRATO UNESCO

Non una semplice festa

A Casale Monferrato un’appuntamento unico nel panorama nazionale, che accoglie ogni anno oltre 150.000 visitatori. Si celebrano vino e territorio, cucina della tradizione, cultura, arte e accoglienza di un luogo che fa innamorare. Semplicemente!

ARRIVEDERCI
A settembre 2022

...forse prima...